Categorie
Salute

Freud e Netflix

Su Netflix è uscita una serie su Freud. Perbacco, in un’epoca così decadente si tocca un argomento sí deriso come la psicoanalisi?

Nel primo episodio il giovane Freud viene deriso da ogni collega quando cerca di spiegare la sua teoria dell’inconscio, del fatto che noi non vediamo, captiamo tutto il nostro essere.
Si rimane “basiti”, increduli, perché: nulla è cambiato!
Freud cerca di spiegare il carattere isterico: qualcosa è successo nella propria vita, qualcosa si è bloccato nell’inconscio… No, bubbole, ogni malattia ha un’origine fisica… E noi dopo duecento anni siamo, in tutte le università, esattamente allo stesso punto di ignoranza: cerchiamo nel cervello fisico la causa, diamo per ogni problema farmaci che alterino i meccanismi del cervello persino ai bimbi. E nessuno di questi dottori della scienza pensa di essere matto!

Nel mio piccolo, do il mio contribito: La Valle, antica psicoanalisi Taoista, ci dà una bellissima panoramica di come funziona il nostro inconscio e con pura poesia, cerca di risolvere i conflitti interiori dell’essere umano per dargli pace, benessere, felicità.

Categorie
Politica Salute

Nuove dittature

Questa crisi mondiale mette in luce sempre più la carenza del pensiero dell’umanità. La facilità con cui si è arrivati ad uno “stato di polizia” è impressionante.

Un tempo esisteva una differenza che sembrava abissale fra i partiti politici, fra destra, centro e sinistra. Ora questa differenza è scomparsa, praticamente si litiga sulle poltrone, il potere si spartisce fra amici e amici di amici, i risultati politici sono gli stessi, potere e danaro da governare.
I cittadini veicolati come meglio conviene e come più piace, in combutta con poteri economici sempre più forti e scaltri nella loro inumanità.


Viene voglia di gridare: cittadini svegliatevi, ma non si può, appena si pone qualche dubbio sulla necessità di questo stato di polizia, immancabilmente l’odio dei più si cala con giudizio perentorio e implacabile: untore!
E non vale argomentazione, non serve fare comprendere che forse la malattia non sappiamo proprio cosa significa; perché viene; come viene sfruttata; no, l’untore è quel criminale che va arrestato in casa sua e denunciato. Sono persino stato minacciato di denuncia penale perché esprimevo i miei dubbi. “Tu sei da denuncia penale perché metti tutti in pericolo con quello che scrivi!”

Ecco il nuovo fascismo, non più rozzo come allora, moderno, usa internet o la tv per fare sapere l’ultimo decreto emanato sempre più illiberale e repressivo e minaccioso. Il dramma è che un tempo c’era la speranza che poi un giorno si sarebbe andati a votare e forse qualcosa sarebbe cambiato, ora no, voti a sinistra, voti a destra, non c’è differenza alcuna. Conte, PD e 5 stelle al governo? Fontana e destra alla regione Lombardia? 50 sfumature di grigio politico.

Categorie
Salute Tao

Le sponde, gli ospedali

Ho scritto spesso della diatriba che ci fu millenni addietro fra confuciani e taoisti sulla necessità o meno di poter canalizzare i fiumi. I taoisti, legati alla “Via naturale”, mettevano in guardia sul fatto che se il letto di un fiume è largo e vediamo la sua acqua occuparne solo un tratto centrale, non è possibile costruire nel letto, apparentemente a disposizione, perché prima o poi la portata d’acqua cambierà e spazzerà tutto. Ciò lo abbiamo visto anche in anni recenti in Italia ed in particolare a Genova.

La stessa cosa avviene adesso con gli ospedali, non bastano, il fiume è in piena, il virus, come l’acqua colpisce e noi abbiamo tagliato ogni risorsa, sia economica che intellettuale, sulla salute e non riusciamo a contenere la portata d’acqua del virus.

Il problema è sempre lo stesso: i confuciani ragionano così perché vedono l’interesse subito, monetizzano, sono egoisti; i taoisti invece sono legati al grande disegno e hanno a cuore l’interesse di tutti.

E poi… perché non usare tutto quel sotto-strato di “tecniche del benessere” completamente ignorate dalla sanità occidentale che, pare, in Cina, abbiamo dato grande contribuito al recupero di tante persone: Shiatsu, Tai Chi, Qigong, Meditazione e altro?

Categorie
Salute Tao

Sul patriottismo

Quando spunta il patriottismo possiamo essere sicuri che qualcosa non va, si è perso il cuore perché quando si ha cuore, non c’è bisogno di essere patriottici.

Molti sono gli “eroi” caduti per patriottismo, si perde se stessi per cui ci appare appagante il valore della patria e siamo incuranti della nostra propria vita. Italiani, usiamo la consapevolezza altrimenti da questa crisi non se ne esce bene: guai ritorneranno in altre forme!

Patriottismo poi per cosa? Per il governo che annuncia: “l’Italia non si ferma” e continua a sfornare automobili inquinanti che in questo momento non interessan nessuno e gli operai tanto sono “sacrificabili”, mentre io, come tantissimi, sono senza più un reddito – ah no, scusate, sembra che mi daranno, per marzo, 600 euro non tassabili – eppure son convinto che insegnare Tai Chi sia per la nazione molto più importante che fabbricare auto…

Il sindaco: “Milano non si ferma”. Sì, è riuscito a fermare le auto una volta alla domenica in parecchi anni mentre i cittadini non respirano e si continua a costruire aumentando l’inquinamento.

Siamo patriottici per il lavoro dei medici? Certo, dobbiamo essere loro grati, ma nessuno si domanda come mai in Italia muoiono percentuali altissime di persone mentre in tante altre nazioni no? La Corea del Sud ha avuto 78 morti, una percentuale bassissima rispetto a noi. Forse la medicina in Italia negli ultimi decenni si è data al dio farmaco e adesso di fronte ad un nuovo virus non sa che pesci prendere?! E patriottici perché i Formigoni, votati dal popolo,, si sono mangiati gli ospedali pubblici per andare con gli yacht in crociere di lusso?

Quando vediamo uno di quei video patriottici, fermiamoci e pensiamo un attimo prima di lasciarci prendere dall’emozione del patriottismo, non è di cuore, ma di pancia, una pancia senza cuore e gli italiani troppo facilmente sono attratti dall’„uomo forte”.

Quando la pancia si separa, per effetto della legge della separazione, si forma il binomio “Yin contrapposto allo Yang”. La pancia ha un bisogno magnetico di un “capo”, una testa forte, un duce che comandi il popolo plaudente. Meccanismo duale che taglia fuori il cuore.

Per guarire, per vivere in armonia, apriamo il cuore.