Categorie
Spiritualità

L’ego di Mosè

Leggendo un po’ la Bibbia mi imbatto, nell’Esodo 32, nell’incontro di Mosè con Dio sul il monte Sinai e rimango meravigliato dalla pochezza Spirituale del testo.

“E il Signore si pentì del male che aveva detto di fare al suo popolo.”

Esodo 32:14 NR06

Ma come? Dio che è infallibile per Sua stessa natura si pente? Dio che è Amore vuole vendetta sulla sua creazione…

Mosè poi torna giù e vedendo i suoi concittadini ballare getta a terra le tavolette che Dio gli diede e le rompe?!

“Ora Giosuè, udendo il clamore del popolo che gridava, disse a Mosè: «Si ode un fragore di battaglia nell’accampamento». Quando fu vicino all’accampamento, vide il vitello e le danze; e l’ira di Mosè s’infiammò ed egli gettò dalle mani le tavole e le spezzò ai piedi del monte.”

Esodo 32:17‭, ‬19 NR06

Cioè, te le ha date Dio e tu le rompi? Non ti accorgi caro Mosè che hai una rabbia pazzesca contro Dio?
Il vitello d’oro è il momento importante e significativo del brano e si adatta perfettamente alla società odierna che adora il dio denaro come il popolo ebraico stava adorando questo vitello d’oro. E il vaccino è il nostro vitello d’oro. Però stanno ballando, non stanno a trucidarsi e a farsi la guerra… e cosa fa adesso Mosè?

“Ed egli disse loro: «Così dice il Signore, il Dio d’Israele: “Ognuno di voi si metta la spada al fianco; percorrete l’accampamento da una porta all’altra di esso, e ciascuno uccida il fratello, ciascuno l’amico, ciascuno il vicino!”»”

Esodo 32:27 NR06

E ne fa uccidere 3000!

Non ho parole… Fortuna che poi arriva Cristo e spiega che Dio è Amore e non vuole la morte dei suoi figli.
Quando nella Bibbia ci imbattiamo in un dio vendicativo e rio siano di fronte alla proiezione malvagia dell’ego del profeta di turno.

Categorie
Società

I nuovi crimini razziali

Il Green Pass è una legge razziale, Lasciando perdere nazisti e fascisti, molti dei nuovi razzisti insorgono per il paragone dicendo che gli ebrei non avevano scelta.

Però chi appoggiò quei criminali lo fece senza pensare che, una volta ripristinata la democrazia, vennero anche loro considerato dei criminali.

Gli schiavisti? All’epoca non si ritenevano dei criminali, ma lo erano e attenzione perché chiunque fa da adesso una scelta sbagliata diventa un criminale.

Categorie
Salute

Mal comune mezzo gaudio

Siamo in un momento buio per l’umanità, chi si è vaccinato nasconde la propria debolezza attaccando in tutti i modi, e ormai anche in maniera violenta, chi non la pensa come lui.

Il meccanismo che scatta negli inoculati è inconscio. La mente percepisce la debolezza della propria scelta, il vaccino. La mente funziona in maniera matematica: mi sono dovuto vaccinare = sono debole perché il mio sistema immunitario è stato messo in dubbio e solo il vaccino mi può salvare. La frittata è fatta, una mente resa debole attacca perché teme inconsciamente l’altro che non si è reso debole come se stesso.

Della serie: “mal comune mezzo gaudio”, considerazione sempre perdente.

Categorie
Salute

Il taoismo e il rifiuto alla violenza del vaccino

Maurizio Gandini e io, insegnanti di Tai Chi e Qigong da molti lustri, seppur di scuole diverse, abbiamo deciso di aprire un gruppo rivolto a tutti quegli “artisti marziali” che non si riconoscono in questa politica deprimente e mortifera della vaccinazione ad ogni costo.

In fondo è abbastanza facile comprendere perché si è venuta a creare questa spaccatura nel mondo e anche fra insegnanti delle nostre arti ormai c’è profonda divisione.

Confuciani e Taoisti

È una risposta semplice, ma che va avanti da millenni: nel confucianesimo si innalza il proprio ego creando un buonismo universale dove le figure dominanti hanno sempre ragione e bisogna seguirle pedissequamente e allora ci si vaccina rischiando la propria vita per mostrare al padre padrone la propria falsa docilità e quanto si è buoni e bravi.

Nel taoismo c’è la ricerca di cosa significa la vita e cosa la Natura con le sue molte forme di comunicazione vuole da noi. Il Taoista segue lo Spirito, il Tao e ascolta e non diventa mai un servo, uno schiavo, ma entra in “comunione” col tutto e trova risposte sorprendenti e, soprattutto, si affida al proprio sistema immunitario rinforzandolo con metodi naturali per stare bene ed in salute e su richiesta, condivide con tutta l’umanità la saggezza a cui in questo modo è giunto.