Categorie
Salute

L’inconscio ci protegge

Su Netflix vi è una serie su Freud. La situazione interessante è il conflitto con gli “accademici” con cui è costretto a lavorare. Per lui la malattia è originata da conflitti inconsci, per gli altri da danni organici. In alcune scene coloro che lo supportano sono entusiasti e per loro le sue idee cambieranno il mondo.

È molto triste, avrebbero potuto cambiare il mondo, ma gli “accademici” non hanno cambiato idea e sono loro che con la loro pestilenza di pensiero causano danno enormi all’inconscio delle persone.
Un esempio, adesso nelle trasmissioni per bambini gli si inculca l’idea che saranno protetti solo con i vaccini. Danno enorme, le loro naturali difese sono messe a repentaglio perché nel loro inconscio viene instillata la falsa, idea della loro “naturale debolezza” che andrà a sostituire la loro “naturale sanità”

Categorie
Salute

Freud e Netflix

Su Netflix è uscita una serie su Freud. Perbacco, in un’epoca così decadente si tocca un argomento sí deriso come la psicoanalisi?

Nel primo episodio il giovane Freud viene deriso da ogni collega quando cerca di spiegare la sua teoria dell’inconscio, del fatto che noi non vediamo, captiamo tutto il nostro essere.
Si rimane “basiti”, increduli, perché: nulla è cambiato!
Freud cerca di spiegare il carattere isterico: qualcosa è successo nella propria vita, qualcosa si è bloccato nell’inconscio… No, bubbole, ogni malattia ha un’origine fisica… E noi dopo duecento anni siamo, in tutte le università, esattamente allo stesso punto di ignoranza: cerchiamo nel cervello fisico la causa, diamo per ogni problema farmaci che alterino i meccanismi del cervello persino ai bimbi. E nessuno di questi dottori della scienza pensa di essere matto!

Nel mio piccolo, do il mio contribito: La Valle, antica psicoanalisi Taoista, ci dà una bellissima panoramica di come funziona il nostro inconscio e con pura poesia, cerca di risolvere i conflitti interiori dell’essere umano per dargli pace, benessere, felicità.