Categorie
Salute

Inconscio e vaccini

Viviamo grazie all’inconscio. Tutto il mondo funziona con esso, regola la nostra vita, fisica, sociale. L’inconscio comunica con la coscienza e sviluppa determinate reazioni stimolato da ciò che pensiamo, ad esempio se sopprimiamo dentro di noi molta rabbia questa porta ad un malfunzionamento dell’inconscio e ci procur alla lunga malattie degenerative, cancro, sclerosi, Parkinson, infarti.

Quando un’intera società determina che per la propria sopravvivenza è necessario vaccinarsi e magari mantenere a vita un piano vaccinale contro agenti esterni, stiamo dando precise istruzioni all’inconscio: non sei tu che mi difendi dalle malattie, ma lo è un agente esterno, il vaccino. I danni alla società sono gravissimi.

Categorie
Natura Salute

Farmaci e credenze magiche

Esistono alcuni stolti che credono che grazie ai vari farmaci si possano debellare le malattie. Le malattie esistono solo in presenza degli ammalati. Tutti noi abbiamo un rapporto costante con miliardi di virus e batteri e non ci ammaliamo, alcuni invece si ammalano e quindi risulta semplice, addirittura puerile, capire che l’unica possibilità è lavorare sul malato, perché alcuni contraggono la malattia mentre altri no?

Il tentativo di eliminare con i vari vaccini l’influenza si è rivelato un disastro perché se uno si deve ammalare si ammala e se viene a mancare la possibilità di una malattia abbastanza blanda, la natura è costretta a ricorrere ad altre soluzioni che saranno più incisive: ecco che crea il Covid.

Ringraziamo per questa follia la cosiddetta “scienza medica” che è molto poco lungimirante. Tutto ciò accade quando la scienza vuole essere dio: fosse Dio potrebbe guarire chiunque, ma non ci riesce mai.

È un meccanismo perverso dell’ego che non comprende che ognuno deve comunque guarire da sé e non solo grazie al magico farmaco.

Categorie
Società Tao

I violenti

In questo mondo ci sono tantissimi violenti. Non sono solo quelli che uccidono o rubano, ci sono tantissime forme di violenza, di costrizione; c’è quella politica delle leggi che obbligano, ad esempio, l’obbligo di vaccinarsi o di seguire un metodo di cura, sopraffanno la libera scelta dell’essere.

Il libero arbitrio è cosa sacra e qualsiasi sopraffazione è violenza.

È un mondo violento, cominciamo ognuno ad accorgerci di questo.

Se ad esempio non mangio carne, nessuno mi deve dare carne da mangiare, ma neppure devo costringere nessuno a seguire la mia scelta e sarò attento a non far pesare questa mia scelta.
Se voglio curarmi soltanto con i Fiori di Edward Bach, questa è una mia scelta e nessuno deve costringermi ad altra scelta e neppure io costringerò qualcun altro ad usare i fiori, neppure se sono sicuro che siano più efficaci di un antibiotico.

Se un medico sta pensando leggendo questo, che sono pazzo, questa è violenza, ma neppure io devo pensare che è un pazzo se vede solo il suo mondo di farmaci, sono problemi suoi, l’importante è che non siamo violenti l’un contro l’altro.

Il libero arbitrio è l’unica via verso la non violenza.

Categorie
Salute Spiritualità Tao

Le medicine

Ogni volta che prendete un farmaco pensate che state allontanandovi dalla Via, dal Tao. State impedendo al sistema immunitario, alla vostra consapevolezza di prendere in mano la situazione e guarirvi. State divenendo dipendenti, tossici.
Abbiamo la possibilità di curarci e guarirci, ma deleghiamo a qualcosa di esterno il nostro benessere, la nostra salute e sanità.

Ogni volta che diamo un vaccino ad un bimbo gli stiamo dicendo e diciamo a noi che non siamo nati perfetti, ma deboli e bisognosi e questa è un’azione criminosa che su larga scala ha effetti devastanti sulla società e stiamo cominciando a pagare la nostra paura folle della vita.

Se non vi sentite pronti a compiere questo passo, non temete, potete prendere medicinali, la mente è meglio non abbia paura, è la paura che crea le malattie, ma almeno abbiate consapevolezza del meccanismo errato che continua ad essere reiterato.